Tipologie di HR, facciamo chiarezza

0 2 anni ago

Che vuol dire HR?

Spesso nei miei consigli di network ho inviato le persone ad aggiungere gli HR alla propria rete di collegamenti o anche semplicemente di seguirli. Lo scopo di questa operazione è quello di creare dei legami diretti o indiretti con persone adibite alla funzione della ricerca di personale internamente alle aziende o presso aziende di consulenza o agenzie per il lavoro.

La versione estesa è “human resource”, ossia risorse umane. Questa accezione implica che teoricamente si tratta di figure che direttamente o indirettamente si occupano della gestione delle risorse umane da più punti di vista.

Dove lavorano gli HR

Non tutte le aziende hanno un figura specifica che si occupi di risorse umane, di solito è presente nei contesti più strutturati. In Italia dunque spesso questioni relative a quest’ambito sono compiti del proprietario/imprenditore o capo-area di turno.

Quando la figura è presente essa può essere interna ad una azienda oppure esterna. Per capirlo basta vedere il profilo di LinkedIn o anche l’azienda presente nell’annuncio. Quando trovate espressioni “cerchiamo per azienda cliente nella zona di… una figura di…” vuol dire che l’azienda che cerca quel lavoratore sta pagando un recruiter esterno (da libero professionista o dipendente di una azienda nel settore risorse umane) per effettuare quella ricerca.

Quando abbiamo la presenza di una azienda esterna esse sono di due tipo per grandi linee: Società di consulenza e Agenzia per il lavoro. Le due possono grossomodo coincidere nei servizi erogati, l’unica differenza sostanziale è che l’Agenzia per il lavoro può attivare contratti di “somministrazione” (vecchio lavoro interinale) che è un contratto in cui lavori per una azienda ma risulti dipendente dell’Agenzia del Lavoro.

Tipologie di HR

Recruiter/addetto alla selezione/ HR specialist, HR addetto alle politiche attive, Talent acquisition queste sono usabili come sinonimi della figura che si occupa di selezione nelle aziende. Se ha una di queste diciture nel proprio CV/Profilo LinkedIn sicuramente questa persona si occupa del processo di recruitment. Questo è il principale bersaglio per chi cerca lavoro, perché sono i principali “ricercatori” di forza lavoro/lavoratori, da inserire in organico aziendale proprio o di clienti della propria azienda. Discorso molto simile per gli Headhunter (cacciatori di teste) che sono dei selezionatori del personale più avanzati che si occupano di figure molto specifiche o generalmente di livello molto elevato e dunque manageriali. Vale la pena aggiungerli solo se si hanno ruoli ed esperienze di un certo spessore.

HR Trainer, Formatori sono una categoria di addetti alle risorse umane che si occupano della formazione aziendale dei dipendenti. Anche in questo caso possono essere interni ed esterni. In Italia spesso si occupano di corsi base tipo il classico “sicurezza sul lavoro”, ma anche di corsi proprio tecnici sulle soft skill (lavoro in team, leadership, comunicazione) fino a aspetti più tecnici (uso di excel, gestione trattative, uso di un gestionale/software).

HR administration, Hr Payroll, impiegato amministrativo, addetto buste paghe, addetto controllo turnazione, sono tutte figure amministrative che si occupano degli aspetti di gestione burocratica. I nomi usati sono tantissimi, perché sono lo zoccolo duro della categoria in Italia. Le risorse umane in Italia sono nate come amministrativi. Questa categoria si occupa di vari aspetti: dalle buste paga (con tanto di chiarimenti ai dipendenti), alla gestione dei turni, stipulazione di contratti, stipendi e benefit. Questa figura quando è esterna è abbastanza assimilabile al Consulente del Lavoro.

Queste sono le tre macro-categorie presenti in Italia. Ci sono marginalmente altre tipologie come gli HR che si occupano proprio della gestione delle risorse interne, che misurano l’atmosfera aziendale e seguono l’organico impostando piani di carriera e cercando di rendere il lavoro qualitativamente migliore per aumentare la produttività e la felicità dei dipendenti. In alcuni casi si parla anche di HR Coch, per indicare quella figura ancora poco chiara nel nostro ordinamento. Ovviamente queste figure sono minoritarie, perché sono attuabili sono in aziende con elevati numeri di dipendenti che scarseggiano in Italia. Va anche detto che queste sono definizioni teoriche, in contesti poco strutturati (quindi la maggior parte delle nostre aziende) la figura è spesso ibrida. Da qui la definizione di Hr Generalist che è una figura che si può occupare di selezione e amministrazione del personale (intesa come contrattualistica, registro presenze in azienda, buste paghe ecc.).

Aggiungere un ultima sfumatura del mestiere che è quella dell’addetto alla selezione in remoto o anche HR remote recruiter o anche digital recruite o hr online, categoria di cui attualmente faccio parte. Si tratta di una figura che esegue la selezione del personale non in una azienda fisicamente, ma in remoto da una parte del Mondo. I colloqui di solito vengono fatti tramite semplici video-chiamate su Skype. Questa modalità in remoto (per certi versi vicina allo smart working) è una novità degli ultimi anni che probabilmente verrà ampliata a moltissime altre tipologie di lavori esistenti.

Una professione in continuo cambiamento

Il mio articolo è basato sull’attuale situazione di mercato e prevede definizioni generali, sicuramente ci saranno tante eccezioni che trovano un poco il tempo che trovano avendo uno scopo divulgativo. Bisogna capire bene le differenze, perché sono persone e professioni che prima o poi incontreremo nella nostra vita lavorativa. 

Nel nostro percorso, infatti, cambieremo azienda sempre più spesso e più volte: prima lo accettate mentalmente meglio sarà per voi. 

Potete mediamente rimuovere l’idea di lavorare tutta la vostra vita facendo lo stesso lavoro o nella stessa azienda, quindi serve capire almeno per sommi capi il mondo delle risorse umane che vivrete da ricercatore di lavoro o da lavoratore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *