Crescita esponenziale per l’ENTD: Matteo Gaudenzi entra nella board scientifica dell’ENTE

0 5 mesi ago
Ente nazionale per la trasformazione digitaleEnte nazionale per la trasformazione digitale

Dopo aver partecipato in maniera proattiva alla stesura della norma ISO 56002 “Innovation management – Innovation management system – Guidance” – ovvero, la prima norma internazionale sui sistemi di gestione dell’innovazione pubblicata lo scorso luglio 2019 dall’International Organization for Standardization (ISO) e prontamente adottata a livello nazionale come UNI ISO 56002:2019 – e al progetto di norma sulle attività professionali non regolamentate (APNR) per le figure operanti nell’ambito della gestione dell’innovazione (innovation management), Matteo Gaudenzi ottiene l’importante nomina di delegato nazionale, a seguito dell’apertura, nell’ambito di ISO/TC 279/WG 3 “Tools and methods” del nuovo progetto di norma sulle metriche per l’innovazione.

Matteo Gaudenzi è membro del Comitato Scientifico dell’Ente Nazionale per la Trasformazione Digitale ENTD.

Matteo Gaudenzi Entd - Comitato Scientifico

Il giovane talento ora è ufficialmente nel Comitato Scientifico dell’ENTD. Infatti, con delibera d’assemblea dell’Ente Nazionale per la Trasformazione Digitale del 30 Ottobre 2020, è stato istituito il Comitato Scientifico ai sensi dell’ ART. 18SEXSIES (Comitato Scientifico).

È un comitato con funzione consultiva. Composto da membri nominati dal Presidente, previa selezione competitiva e colloquio, che durano in carica 1 anno. L’incarico viene conferito a titolo gratuito. Il Comitato Scientifico è convocato dal Presidente ogni qualvolta lo reputi necessario. Alle riunioni del Comitato Scientifico partecipa il Presidente che lo presiede o, in caso di sua assenza o impedimento il Vice Presidente ed il Segretario.

Delle riunioni viene redatto apposito verbale a cura del Segretario ed i verbali, riportati nell’apposito libro-verbali, sono conservati presso la sede dell’associazione e portati a conoscenza dei componenti del Comitato con modalità idonee, ancorché non intervenuti. I verbali sono altresì accessibili a tutti gli associati.

Il Comitato Scientifico è chiamato ad esprimere un parere su questioni che vengono sottoposte alla sua attenzione da parte del Presidente in Carica e che riguardano:

1. temi di ricerca da sviluppare in collaborazione o meno con il mondo scientifico ed accademico, privato e pubblico;

2. lo sviluppo e l’implementazione delle attività dell’Associazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *