Era il momento di rientrare

Dopo aver fatto progetti all’estero per tanti anni, nel Luglio del 2018, un gruppo di specialisti, Project Manager, Data Scientist, Strategist, Sociologi ed altre figure di rilievo decisero di fare qualcosa per l’Italia, anche se vi era la piena consapevolezza di intraprendere una lotta contro i mulini a vento, muri ed ostacoli.

Quel gruppo di persone sapeva che l’arrivo in Italia della quarta rivoluzione industriale , anche se con ritardo, avrebbe rotto molti equilibri, indebolito caste e lobbies.

Quelle persone hanno trovato tanto ostracismo ma senza demordere mai, anche dinnanzi a censure ed attacchi.

Solo ora, sono in atto le riforme ed il cambiamento, e non per proclama di qualcuno ma per il depauperamento di tutti i ceti sociali e l’arrivo, in Italia ritardato, della Industria 4.0

La resilienza inizia ad entrare nel nostro dna. La realtà ha spinto le persone a reagire partendo dalle proprie capacità latenti, mai espresse perché sempre soppresse.

Le lobbies perdono potere, iniziano le fughe.

I P-RENDITORI hanno pagato purtroppo anche i dipendenti.

La lotta silente contro i mulini al vento è terminata, ora si può iniziare la semina.

Quel gruppo di persone, continuerà ad aiutare i giovani, professionisti, e chi ha la forza e la volontà di imprendere in Italia ed il Paese stesso.

Quel gruppo di persone fondò, l’associazione no profit,
Osservatorio Imprenditoriale della Trasformazione Digitale

Il merito non è un ideologia, è uno stato di fatto che ha un prima, un durante ed un dopo

Pasquale Aiello
2013

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *